programma 2021

MERCOLEDI’ 8 SETTEMBRE
Ore 21:00 – Concerto della “Rewind Band” (della Filarmonica G. Verdi di Impruneta), diretta dal Maestro Leonardo Cremonini, con la partecipazione di Paola Guadagno, musiche di J. Harris, S. Wonder, Lady Gaga, Bon Jovi, Led Zeppelin in Piazza Buondelmonti, organizzato dal Circolo S. Giuseppe di Impruneta. Durante la serata sarà premiata la Rificolona più originale e quella più in tema con la Festa dell’Uva.

GIOVEDI’  9  SETTEMBRE
Ore 12:00 – “La Musica mi ha salvato la vita, memorie di Vasco Sieni”, edito da Florence Art Edizioni, libro inedito che ripercorre sconcertanti episodi vissuti a cavallo della Seconda Guerra Mondiale e i bombardamenti su Impruneta, in Piazza Buondelmonti, organizzato dal Circolo S. Giuseppe di Impruneta.

VENERDI’ 10 SETTEMBRE
Ore 18:00 – “Dante Lirico Game”, nel 700° anno dalla morte di Dante Alighieri, operetta a cura del Maggio Musicale Fiorentino (Maggio Metropolitano 2021), nuovo allestimento del Teatro del maggio Musicale Fiorentino in coproduzione con Venti Lucenti, in collaborazione con l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, Piazza Buondelmonti. (prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail
prenotazioniimpruneta@gmail.com).
Prosegue la “Collettiva d’estate” dell’associazione Art Art (fotografia – pittura – scultura e altre forme d’arte) presso la Galleria IAC – Via della Croce, 41 Impruneta

Ore 20:30 – “Burraco…Fuori dal Comune e 1° Torneo tra Rioni imprunetini”, organizzato dalla Società Corale di Impruneta APS e l’associazione APS La Pinella, vige regolamento FITAB. (per info e prenotazioni Soc. Corale Impruneta 3339308176 oppure APS La Pinella 3393409529)

DOMENICA 12 SETTEMBRE
Ore 11:00 – “Benedizione delle bandiere rionali” presso la Basilica di Santa Maria All’Impruneta. Presiede Mons. Luigi Oropallo Ore 16:00 – Inaugurazione della Mostra dell’artista Luciano Pasquini (“Sul sentiero del primo respiro”…dedicato a Maria Maltoni) che ha realizzato la  36° Etichetta D’Autore  presso la Sala Binazzi in Piazza
Buondelmonti. La Mostra sarà visibile fino al 24 ottobre (orario; sabato 10:00-12:30, domenica 16:00-19:00, lunedì chiusura, da martedì a venerdì 16:00-19:00).
Nell’ambito della durata della Mostra, l’artista metterà a disposizione delle Opere  originali (visibili nella Sala San Giuseppe del Circolo Cattolico di Impruneta, Piazza Buondelmonti) in favore dell’Ospedale Pediatrico Mayer, gli interessati potranno acquistarle mediante donazione equivalente all’importo dell’opera.
Dalla mattina alla sera, in Piazza Buondelmonti “Mangiasano”, mercatino biologico (spazio antistante il Palazzo Comunale).

SABATO 18 e DOMENICA 19 
“Torneo di solidarietà rionale”, Giornate di Donazioni del Sangue organizzate dal Gruppo Fratres di Impruneta in collaborazione con i Rioni presso il Poliambulatorio della Misericordia di Impruneta.

SABATO 18 SETTEMBRE
Ore 12:00 – “Musealizzare il patrimonio intangibile”: il caso del Museo della Festa dell’Uva di Impruneta, attraverso la Tesi di Laurea di Annalisa Pacini.
In questa occasione sarà presentato e inaugurato ufficialmente il “Virtual-Tour” del Museo della Festa dell’Uva di Impruneta (realizzato da BA-ENGENIRING).

MERCOLEDI’ 15 SETTEMBRE
Ore 19:00 – “Canaiolo sotto la Stella”, presso la Casa del Popolo di Impruneta, degustazione guidata di 8 vini Canaiolo Nero in Purezza, evento organizzato dalla Casa del Popolo di Impruneta, in collaborazione con la FISAR Firenze (15 euro – soci  ARCI o Fisar 12 euro).
Ore  20:30 – Apericena con musica dal vivo “Les Arnò”/Patchanka live
concert (ingresso 10 euro)

DOMENICA 19 SETTEMBRE
Dalle ore 11:00 per tutto il giorno in Piazza Buondelmonti, “Peposo Day”, degustazione del piatto tipico imprunetino, accompagnato dal vino del nostro territorio. In Piazza Buondelmonti, mercatino gastronomico ed esposizione di auto e
moto storiche del RIAMS (registro storico italiano).
Ore 19:00 – Gara del miglior “Peposo rionale”, giudicato da una Giuria di esperti del settore gastronomico Presieduta e selezionata dal Direttore del Gazzettino del Chianti Matteo Pucci.
“Terza Estemporanea di Pittura I Colori dell’Uva” promossa dall’Associazione Ferdinando Paolieri di Impruneta.
Ore 20:00 – Premiazione del miglior “Peposo” e della Terza Estemporanea
di Pittura “I Colori dell’Uva”


DOMENICA 26 SETTEMBRE
95° FESTA DELL’UVA DI IMPRUNETA
In Piazza Buondelmonti con la partecipazione dei Rioni:

Rione delle Sante Marie – Rione delle Fornaci – Rione del Pallò – Rione
del Sant’Antonio
Dalle ore 13:00 – RIEVOCAZIONE STATICA CON I CARRI DEI QUATTRO RIONI
Ore 15:00 – Filarmonica Giuseppe Verdi Impruneta

*Dalle 11:00 alle 13:30 saranno visibili le Ferrari del “Giro culturale
Colline de Chianti” dei Ferraristi Toscani.
*Dalle 12:00 alle 13:00 saranno visibili in Piazza Buondelmonti le auto storiche che partecipano al “Trofeo Targa chianti” che celebra i 100 anni della nascita del marchio Alfa Romeo, organizzato da CAMET Firenze

Ore 18:00 – Premiazione del 40° Concorso “Vetrina dell’Uva” – concorso tra i commercianti del Paese per la Vetrina più bella ispirata all’Uva Premiazione “Gara Solidarietà rionale” Donazioni del Sangue

“Mostra mercato prodotti gastronomici” presso Piazza Buondelmonti.
“Negozi Aperti” in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale di
Impruneta e “Mini Mercatino dei Ragazzi Rionali” promosso
dall’associazione “La Barazzina”.

TUTTE LE INIZIATIVE SONO AD INGRESSO LIBERO (salvo diversa indicazione
annotata in didascalia) E IN OTTEMPERANZA DELLE NORME ANTI-COVID

P.S. L’Ente si riserva di poter modificare il programma in qualsiasi momento


MUSEO DELLA FESTA DELL’UVA
Sarà possibile visitare il MUSEO/ARCHIVIO PERMANENTE  DELLA “FESTA
DELL’UVA” dal 5 al 26 settembre, tutti i giorni dalle ore 15:30 alle ore
19:00 e tutti i fine settimana di settembre dalle ore 10:00 alle ore
12:30 alle ore 15:30 alle ore 19:00


La Festa dell’Uva si avvia verso il centenario e dobbiamo dircelo; la
strada non è sempre stata liscia e rettilinea! Prima la guerra, con una
rinascita complessa e discussa e adesso la pandemia. Alti e bassi anche
durante il “normale” scorrere degli anni ma una volontà di ferro nello
sconfiggere le avversità. Ecco perché sentiamo forte il dovere di
resistere e soprattutto di proporre un programma che sia all’altezza del
blasone di questa Festa; un programma che deve tenere conto della
situazione emergenziale che rimane, purtroppo, ancora importante. È
comunque necessario un regalo di fedeltà a questa Festa, al Paese e a
tutti noi!

Per l’Ente Festa dell’Uva di Impruneta Riccardo Lazzerini